.
Annunci online

moltobene
Dio non è morto (e sta benissimo in Argentina)


Storie di F.S.


12 giugno 2011


Uno dei migliori e più avveniristici servizi di Trenitalia è la gratuita fornitura di astio che offre ai suoi clienti.
Una persona tranquilla, pacata e mansueta, appena salito su un treno di Trenitalia si imbeve e impana di cattiveria. 
Una normale coppia seduta accanto a te, anche appartenente a canoni estetici gradevoli, diventa bersaglio e rifugio per vomitare cattiveria accumulata durante il trascorrere e il ridursi, mai troppo solerte, dei chilometri che ti separano da casa.

Lei: statica. Immobile. La lingua italiana e il suo frequente ricorso alle metafore suggerirebbero definirla una Sfinge. Ebbene, anche la Sfinge è più dinamica invece. Più movimentata, nella sua illustre e millenaria fermezza. Legge per tre ore di seguito la guida Lonely Planet sul Brasile, chiedendo conferma di ogni riga a lui. Ovviamente semi-immobile. Fastidiosa quanto quegli esseri che quando compri il giornale e lo metti sottobraccio ti chiedono: posso vederlo? Certo che no. L’ho messo sotto il braccio apposta. Trimone. 
Lui: bellissimo. Capelli alla Boriello su un viso austriaco. Occhialetti tondi color mogano che contrastano con la fine rigidità dei suoi lineamenti. E della sua fidanzata. Legge un libro di esercizi in portoghese. Anzi, ne fa gli esercizi, con tanto di correzione in simultanea verso la fine del libro. 

Lui e lei hanno quella borsa a forma di salamino Beretta di Amercan Apparel, accessorio fashion addicted per una passeggiata alle Colonne alle 18:00, nice to have invece per quel taglio di capelli. Possibilmente con un pantalone molto attillato. Da asfissia vescicolare. 
Ovviamente sono una coppia amorevole, ma i “Demoni” di Fedor Trenitalia trasformano tutto quello che c’è di gradevole in una persona/coppia in complementi iracondi. 

E infine la specialità del treno: la signora leccese cicciobomba emigrata in Svizzera che invece di parlare, come molti dei Terroni maledetti, urla. La sua voce “poppita” – epiteto con cui i brindisini son soliti schernire i loro cugini leccesi – travalica e perfora tre poltrone a quartetto dell’ Eurostar City, le lezioni di portoghese di Lui e Lei e Juana Molina che canta nel lettore mp3. Ma la colpa, porella, non è sua. È colpa di un’altra repressa addetta dell’Atm che salita a Milano, chissà dove scenderà e chissà quando smetterà di rivolgerle domande. Anche perché la signora leccese cicciobomba, è una di quelle che le chiedi come sta e ti racconta del battessimo del nipote. In rassegna, all’intero treno, vengono raccontati dal difficile ambientamento nel nuovo Stato alle attività ricreative che l’efficiente sistema statale svizzero mette a disposizione del suo dolce Marco, figlioletto con cui è partita stamattina alle 8 e arriverà a destinazione dopo le 12. Autolinee Marino permettendo.

Con la menopausa del riscaldamento, soffioni di aria fredda abbinati a venti di scirocco del Serengeti che escono dai bocchettoni, adesso dei bambini gridano al centro della carrozza. Senza ritegno. Senza che i genitori li picchino a sangue, senza che nessuno li prenda e li rinchiuda nel bagno, dicendogli che il treno sta andando dall’Uomo Nero. 


Il prossimo referendum, con quorum bulgari, sarà per vietare i bambini su tutti i mezzi di locomozione. Eccetto le carrozzine. 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. viaggio milano barletta

permalink | inviato da D.M.T. il 12/6/2011 alle 13:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     gennaio        settembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Roba da Iulm
Dialoghi col nonno
Storie di F.S.
Scene di vita vissuta
Il sondaggio del Sabato (o della Domenica)
Dario: un barlettano da Birmingham
Pensieri e parole (al contrario)
Aire de Espana: Ciccio da Granada
Lo Sport è alla base di una società sana
Fatti dalla/della Terra Natìa
Goffredo
Vota Antonio Latrippa
Cronache Belghe
Strange SCOTTISH Story
Forsepoesie
...sta Luego

VAI A VEDERE

L'austalopiteko
Giuseppe Spadaro (Ferrone)
Marvellouse
Papagnol



 


 



  1. Ad una certa ora inizia un nuovo giorno
  2. Tu, per me, sei una fonte di direzioni da seguire!
  3. Si è operato al POLO d'Adamo.
  4. Ieri a "Ciao Darwin" giocavano Zoccole contro "Madri Lecite".
  5. Se io voglio gli occhi blu come devo fare?
  6. http://www.youtube.com/results?search_query=luca+erario+e+lo+spagnolo
  7. Hai la cicca per il dopo alito?
  8. - Sei di Barletta? - Si. - E Basta?
  9. http://www.youtube.com/watch?v=XgszlJMR7_E
  10. Ma il gobbo era di Nottingham o di Rotterdam?
  11. (Ad un professore d'informatica) Scusi, ma lei lo conosce Google Hearth ?
  12. Il grosso non piace, il definito piace! Se costruisci mostri, se mostri attrai!
  13. In un certo periodo della tua vita riesce ad essere difficile fare lo Iulm! 
  14. Ma se io vado da Canova, gli dò 5000 euroe gli dico di farmi entrare nella casa del Grande Fratello, lui ci riesce?
  15. Non tutti siamo uguali, quindi tutti siamo diversi.
  16. Sai, pensavo di stare peggio con gli esami. - E invece? - Invece sto messo male.
  17. Ero seduto sul posto accanto a uno che ha fatto il compattato di cui non l'ho passato
  18. Anglofono e anglofilo... è tipo Galatone e Galatina?
  19. Sono a Londra che studio italiano che devo preparare gli esami di Spagnolo....
  20. Oh ragazzi, non dite che io non conosco la storia. Mi ricordo tutto. Anche quando l'Italia ha vinto i mondiali nel '90.
  21. Oh ragazzi, ma l'Aquila non si trova nel Lazio?
  22. Io so che uno tra Hitler e Napoleone è morto in una vasca da bagno!
  23. Le torri gemelle sono cadute a novembre.
  24. L'America fu scoperta nel 1890.
  25. Ma dai, cosa dici... Matera è in Puglia.
  26. - Luca, ma dov'è morto Napoleone? (dopo un suggerimento mal compreso) - In viaggio. - Non in viaggio. Ad Ajaccio. Ma sai almeno che Ajaccio è in Corsica? - Si, si. Corsica in Spagna.
  27. - Luca, chi è Gandhi? - Uno scultore spagnolo...ha fatto la chiesa della famiglia e sono pure andato a vedere la sua casa. La casa di Gandhi! 
  28. Obama? il nome? Barack è il nome? Che brutto nome...
  29. Etiopia? Non lo so cos'è, ma deve essere roba di Africa...
  30. - Quindi hai imparato l'inglese a Glasdov? - Beh, ci ho provato. In Scozia lo parlano molto male. - Ma perche Glasdov è in Scozia?
  31. in questa settimana ti cerco vedere di provare e di richiederere se si può fare una ricarica 

                     

   SCRIPTA MANENT    

 

- Al diavolo la vita sociale quando hai un giradischi...

Walter Viscardi

 

- Mamma, quando sarà, me la scrivi tu la Tesi? - Ed in cosa? - Non lo so. Basta che me la scrivi tu...

U'Bazitt

 

- Che Bevi Fabrì? Un Gin Tonic?  - No. Non posso. Con un Gin Tonic faccio un altro figlio stasera... 

Zio Fabrizio

 

- Cosa fa Valeria nella vita? - Ingrassa. 

Ilaria Santeramo

 

Voi sapete che io bevo solo sul lavoro. Da poco però, ho iniziato a bere solo verso fine lavoro.

Vinicio Capossela 

 

Gli starnuti li sanno fare solo i merdosi

Marilia Quattrini

 

Facciamo che ci diciamo amore per finta?

Claudia Lacerenza

 

- E tu di che squadra sei? - Io non seguo più il calcio. Da quando non gioca Batistuta questo sport non ha più senso.

Anonimo spettatore della Bet Shop in via Pomponazzi 

 

E' sotto i volti angelici che si nascondono le più grandi Moane Pozze

Marco Lomuscio 

 

In via Torino ( a Milano), a quest'ora c'è da camminare con la minchia in mano.

Gabriele " Gabs" Genovese

 

Penso che la signora Orietta Berti, assomigli ad un tortellino.

Alda Merini

 

In questa università si sta compiendo una tragedia. Per il fatto che voi non sapete niente. Ma davvero niente! Ogni secondo scompaiono secoli di nozioni millenarie. Così: puff!

Antonio Scurati  

 

Il Buddismo è una religione poliglotta

Dottor Ciao.

 

Solo Diliberto è più triste della carbonara mangiata con l'acqua (e senza il vino).

Io

 

  • Ma in questa festa che hai fatto con 7000 euro, ce n'erano almeno 1000 di valori?
  • Va bè... lei è stata con con dei ragazzi che sono dei Sex Symbol. Io invece sono un "ex" symbol

Pier Paolo Tanzi

 

 
Se io vengo a studiare qui, prendo una brutta piaga

Savio Losito 

                           

  • Mio figlio non m'interessa che venga intelligente e bravo a scuola, l'importante è che sia agile e scattante, come Martins
  • Leon Battista Alberti era un uomo "abbastanza intellettuale"
  • Se oggi ero donna vi soddisfavo tutti.     

Monio 

  • Da un grande potere derivano grandi responsabilità 

Zio Ben ( lo zio dell'Uomo Ragno)


  • Basta! Da oggi non bevo più. Devo ritornare il ragazzo genuino che ero. Genuino. Genuino.Genuino.     

Rambo 


  • Quel poveretto, non è che non ha mai letto un giornale, è che probabilmente non lo leggerà mai in vita sua. 
  • E questa è la rovina...che quando tutti e due siete all'antica, c chezz v'assì dà sàtt? L'arte contemporanea?              

Giuseppe Ferron Spadaro



  • Cecchi Paone ha accettato di andare sull' Isola dei Famosi , perchè credeva fosse a Mykonos

Ciccio Brambilla Dimiccoli

 

  • "Benvenuti nella Repubblica Indipendente del mio PC"

Giada 

 

  • Ero in coda in autostrada e meditavo sul Barocchismo del mondo...

Gianni Canova  

 

  • Le vere artiste sono le mamme che fanno le figlie bone.

Giuseppe Diella 

 

  • In Biblioteca, le più brutte fanno sempre più casino.

Capitano Daniel Francia

 

  • Ahhh, quindi al ritorno abbiamo fatto lo stesso tragitto dell'andata, però al contrario?

Woody (Din7)

 

  • Se i  Chihuahua non abbaiassero, guadagnerebbero di credibilità, loro, e tutti gli altri cani !
  • Io sono un grande "odiatore" di Msn.
  • Anche perchè, tutti i ragazzi che sono andati in Inghilterra con "L'INPS"...

Ulisse     



Nell '81 tutti quanti piangemmo per Alfredino, ma da che mondo è mondo, i bambini cadono nei pozzi da sempre...

Alberto Abruzzese


 

  • Da grande farò l'Asceta.
  • - Cinque per cinque?  - 25  - Eh vabbè, ma tu lo sapevi...
     

Mimmus


 

Nessun uomo può andare a letto due volte per la prima volta con la stessa ragazza.

Eraclito 

                    

  • Dacci due ore e ci svegliamo in due secondi 
  • Se io avevo sta macchina, se io avevo sta macchina, se io avevo sta macchina, era bello!

F.Lion 


 

  • La tua stanza da di pasta e patate. Apri la finestra.
  • Con quei baffi sembri Domenio Modugno
  • Oggi sei vestito come un borgataro.  

Mio Padre

 


 

CERCA